Grandinata, gravi danni nel Monregalese

La violenta grandinata di ieri sul Monregalese, in particolare a Piozzo e Carrù, ha pesantemente danneggiato noccioleti e vigneti, rivela la Coldiretti provinciale. I tecnici dell'organizzazione agricola stanno svolgendo i sopralluoghi presso le aziende per monitorare i danni - spiega Gianni Gentile, segretario Zona Coldiretti Mondovì e Ceva - e a mettere in atto le pratiche agronomiche per salvare il salvabile, ma l'emergenza non è superata: il vigneto ora è debolissimo, i tralci spellati sono più esposti a malattie e parassiti, le foglie sono a terra e non possono più proteggere i grappoli". Oltre la metà del raccolto è andato perso, secondo la Coldiretti. Anche per il nocciolo, che ha una produzione di circa 20 quintali ad ettaro, il 50-60% è compromesso. La grandine ha provocato il distacco anticipato dei frutti e ha lacerato sia le foglie che il legno. Grossi danni anche ai cereali: nei campi non trebbiati si rischia di perdere oltre metà raccolto.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. ObiettivoNews
  2. La Stampa
  3. Quotidiano Piemontese
  4. ObiettivoNews
  5. Torino Oggi.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Ribordone

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...