Emre Can, alla Juve per vincere

"Il primo impatto con la Juve l'ho avuto da bambino: il mio primo allenatore era italiano e tifoso bianconero". La Juventus era nel destino anche di Emre Can fin dalla tenera età, come conferma lo stesso calciatore tedesco: "Mi disse che da grande avrei giocato nella Juventus e oggi sono qui - ha proseguito nel giorno della presentazione ufficiale -, Era un periodo eccezionale per la Juventus, giocavano in bianconero Del Piero e Nedved". La Juventus - ha proseguito Emre Can - è un club eccezionale, lo si capisce dalla sede, dalle strutture. Khedira me l'aveva anticipato. Allegri? Ho parlato con lui ma non di tattica, nei prossimi giorni affronteremo anche questo argomento. Ho scelto la Juve perché conosco la mentalità vincente, è una grande società e voglio vincere, prima il campionato poi penseremo alla Champions".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. ObiettivoNews
  2. La Stampa
  3. Quotidiano Piemontese
  4. ObiettivoNews
  5. Torino Oggi.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Ribordone

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...